Skip to content Skip to footer
CittàPiacenzaIndirizzoPiazza Agostino CasaroliTelefono0523 842646Share

Databile tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo e costruita secondo i criteri dello stile gotico lombardo, la Collegiata di San Giovanni Battista  è la chiesa maggiore del paese. Le opere artistiche più importanti sono il fonte battesimale (elegante opera in marmo lunense scolpita nel 1550 dai fratelli luganesi Bernardo e Battista Casella), il Crocifisso di Giacomo e Giovanni Angelo del Maino (1496) in controfacciata; nella navata sinistra Lo sposalizio della Beata Vergine è opera cinquecentesca di Ziliolo del Mezzano di Parpanese. Di grande suggestione visiva sono poi le sei statue lignee che compongono il gruppo della Crocifissione. Tra le opere pittoriche barocche è da segnalare la Comunione degli apostoli di Robert De Longe, fiammingo lungamente attivo a Piacenza. Nell’abisde si conserva un bel polittico ligneo quattrocentesco, opera di Antonio Burlengo e Bartolomeo da Groppallo, attivi anche nella cattedrale. Sull’altare maggiore barocco in marmo  è collocata la pala con la Predicazione di San Giovanni Battista nel deserto  del parmense Pietro Melchiorre Ferrari del 1771. In sacrestia si conserva un bel polittico di Sebastiano Novelli, del 1540.

Andar per Valli e Cupole