Skip to content Skip to footer

Databile tra la fine del XIII e l’inizio del XIV secolo e costruita secondo i criteri dello stile gotico lombardo, la Collegiata di San Giovanni Battista è la chiesa maggiore del paese e gli ha dato nome (Castrum Sancti Johannis). All’interno, le opere artistiche più importanti sono il fonte battesimale (elegante opera in marmo lunense scolpita nel 1550 dai fratelli luganesi Bernardo e Battista Casella), il Crocifisso di Giacomo e Giovanni Angelo del Maino (1496) in controfacciata; nella navata sinistra Lo sposalizio della Vergine, attribuito a Bernardino Luini, L’ultima cena di Robert De Longe nel transetto e nell’abside il grandioso polittico, anch’esso opera d’intaglio, realizzato nel 1448 dagli stessi autori che eseguirono la Maestà del duomo di Piacenza, Antonio Burlenghi e Bartolomeo da Groppallo. Sull’antico altare maggiore in marmo è collocata la pala con la Predicazione di San Giovanni Battista nel deserto di Pietro Melchiorre Ferrari (1771).

Sulla via per Pavia

CittàCastel San GiovanniIndirizzoPiazza Agostino CasaroliTelefono0523 842646E-mailparrocchia.csg@libero.itInformazioni utiliaccessibile ai disabiliShare

Andar per Valli e Cupole