Skip to content Skip to footer

Kronos – Museo della Cattedrale di Piacenza si trova nel centro della città, occupa alcuni spazi dell’antico palazzo della Prevostura, adiacente all’ abside della cattedrale, e altri di pertinenza della Cattedrale stessa. Kronos è custode del patrimonio materiale e testimone del patrimonio immateriale che orbita intorno alla vita della Diocesi, mantenendo il nesso tra le opere e la comunità di appartenenza, contestualizzandole nel vissuto sociale e devozionale e legando il racconto alla storia del territorio. Si mantiene costante il dialogo tra i beni musealizzati e quelli ancora in loco. 

La mission vuole salvaguardare e valorizzare l’’identità storico-religiosa e artistica delle opere, della fede e delle tradizioni locali. Numerosi oggetti esposti continuano ad esercitare il proprio valore liturgico e tornano ad essere impiegati nella loro funzione originaria. Il museo si articola su tre livelli: il piano terra con l’esposizione permanente (sala illustrante la storia della cattedrale, sala delle sculture, pinacoteca, teche con oggetti liturgici e oro votivo), il secondo livello dedicato ai manufatti tessili e agli antichi reliquiari e il terzo al Codice 65 (manoscritto pergamenaceo del XII sec. tra i più importanti in Europa) e alla sezione archivistica. 

Ai beni materiali si è legata una forte componente multimediale. Kronos è concepito come Via della Bellezza, in quanto direttamente collegato all’ ascesa alla cupola della Cattedrale: dal terzo livello ha infatti inizio il percorso di salita verso gli affreschi seicenteschi realizzati da Guercino, attraverso percorsi medievali nello spessore di muratura, scale a chiocciola, sottotetti e continui affacci mozzafiato sia sulla città sia sull’interno della Cattedrale. Kronos opera come presidio culturale nel territorio con cui dialoga, tramite ampia offerta didattica per scuole e famiglie, tre rassegne culturali annuali che spaziano da itinerari guidati, alla musica al teatro collaborando strettamente con enti del terzo settore.

Si segnalano: il trittico trecentesco dipinto da Serafino De’ Serafini (un altarolo ligneo portatile a fondo oro, di dimensioni ragguardevoli, incentrato sulla vita di Cristo); la sala delle sculture, che conserva esempi di opere lignee e in cartapesta, quali un San Nicola del valsesiano Giovanni Sceti ed un Angelo custode del fiammingo Jan Geernaert; la sala del Tesoro, che offre una panoramica sulle prestigiose argenterie sacre della cattedrale; la piccola pinacoteca che conserva preziose pale d’altare, come I diecimila martiri crocifissi di Giovanni Andrea Sirani, la Madonna dello Zitto di Giovanni Battista Tagliasacchi, Morte di San Francesco Saverio di Robert De Longe, il San Gerolamo e l’angelo di Guido Reni oggi in dialogo con un ragguardevole Achrome di Piero Manzoni (1958) della collezione Mazzolini (Museo MCM in Bobbio).

Nelle sacrestie superiori, suggestivo ambiente neogotico con decorazioni a trompe l’oeil, è in mostra una parte dell’incredibile patrimonio tessile del duomo e della diocesi e si può visitare l’esposizione temporanea Sacre reliquie. Storie di santi dedicata all’immenso patrimonio di reliquie e reliquiari di varie forme e materiali, provenienti dai depositi.

Al Libro del Maestro (o Codice 65), tesoro per la liturgia noto a livello internazionale, è dedicata una sezione apposita: la visione del volume (la cui stesura ebbe inizio nel XII secolo) è introdotta da una experience room  che proietta il visitatore in un fantastico viaggio nel Medioevo. Schermi touchscreen consentono di sfogliare virtualmente le pagine del Libro ad altissima risoluzione.

La salita alla cupola è un’autentica emozione, tra strette scale a chiocciola, angusti spazi nello spessore della muratura un tempo percorsi solo dalle maestranze, sottotetti con scorci inediti sia sulla città che all’interno della cattedrale. Uno per tutti lo sguardo ravvicinato dai matronei sui dipinti di Ludovico Carracci e Camillo Procaccini che dominano volta e abside del presbiterio: esperienza mozzafiato. Raggiunto e percorso il sottotetto della navata centrale per ammirare il panorama del centro città dalla croce in facciata, si entra infine al loggiato del tamburo della cupola dove si può percorrere l’intero perimetro ed ammirare il ciclo pittorico realizzato dal Guercino tra il 1626 e il 1627.

Si discende dal lato opposto e si incontra la sezione dedicata ai restauri di fine Ottocento con esposizione degli elementi smantellati, tra cui bassorilievi, lapidi, parti di altari.

Orari e biglietti

Dal Martedì alla Domenica dalle 15:00 alle 18:00 (ultimo ingresso ore 17:00) salvo diverse esigenze organizzative del gestore.

Aperture straordinarie su richiesta per gruppi organizzati e scolaresche, tramite prenotazione anticipata telefonica o via e-mail.

Vedi anche “Aperture o chiusure straordinarie”

Sabato e domenica
salite in cupola alle ore 15:00 | 16:00 | 17:00. 
Prenotazione consigliata.

Dal Martedì al Venerdì solo su prenotazione anticipata (entro le ore 12:00 del giorno della visita) per un minimo di due persone. Turno unico ore 15:30 salvo diverse esigenze organizzative del gestore.

Aperture straordinarie su richiesta per gruppi organizzati e scolaresche, tramite prenotazione anticipata telefonica o via e-mail.

Domenica 23 giugno la salita in cupola delle ore 17:00 è annullata per esigenze liturgiche.

————– 
Aperture serali: 21, 28 Giugno | 5, 12, 19 Luglio -> sarà attiva la salita “veloce” alla cupola con affaccio su piazza Duomo e sulla città, con partenza e arrivo direttamente in Cattedrale (salita versione breve, durata 25 min, con salita e discesa dalla medesima scala). Ingresso: 6,00 €

Orari salite: 21:00 – 21:30 – 22:00 – 22:30

Biglietto intero
Museo (intero)  Cupola (intero) Museo + Cupola (int.)
6 € 10 € 12 €
Biglietto cumulativo 2 cupole

Grazie all’accordo tra il Comune di Piacenza, la Diocesi di Piacenza-Bobbio e la Banca di Piacenza e a una gestione museale unica per entrambi i siti offerta da CoolTour, è possibile acquistare un unico biglietto per accedere alla Salita alla Cupola della Cattedrale (Santa Maria Assunta e Santa Giustina) e alla Salita alla Cupola di Santa Maria di Campagna.

DUE CUPOLE – ADULTI
15 euro

DUE CUPOLE – FAMIGLIE
35 euro ➝‬ 2 adulti + 1 minore

DUE CUPOLE – SCUOLE
8 euro

I biglietti cumulativi sono utilizzabili per le salite alle cupole esclusivamente negli orari di apertura ed entro il 30 giugno 2024.

Sito dell’iniziativa: www.mirabiliprospettive.it

Biglietto ridotto e gruppi
Museo (ridotto)  Cupola (ridotto) Museo + Cupola (rid.)
4 € 8 € 10 €
Ridotto gruppi scolastici
Museo (scuole)  Cupola (scuole)
2 € 5 €
Pacchetto famiglia 2 adulti + 1 minore
Museo (famiglia 2+1)  Cupola (famiglia 2+1) Museo + Cupola (fam. 2+1)
12 € 20 € 24 €

* per la salita in cupola è necessario aver compiuto 6 anni.

Pacchetto famiglia 2 adulti + 2 minori
Museo (famiglia 2+2)  Cupola (famiglia 2+2) Museo + Cupola (fam. 2+2)
16 € 28 € 34 €

* per la salita in cupola è necessario aver compiuto 6 anni.

– Dai 6 ai 26 anni
– maggiori di 65 anni
– gruppi min. 15 persone
– religiosi/e e sacerdoti
– pellegrini muniti di credenziale
– disabili (controllare le limitazioni esistenti sul percorso su www.cattedralepiacenza.it)

– Touring Club Italiano *
– FAI *
– Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta | Abbonamento Musei Lombardia Valle d’Aosta *
– Coop Alleanza 3.0 *
– soci AMEI *
– soci ICOM *
– possessori del biglietto di ingresso della mostra “Guercino. Il mestiere del pittore” ai Musei Reali Torino o del biglietto della Civica Pinacoteca il Guercino di Cento (Convenzione “Nel segno di Guercino”).

* card in corso di validità

– Persone con ridotta capacità motoria agli arti inferiori e/o su sedia a rotelle e loro accompagnatore (che potranno accedere al solo piano terra del museo)
– Bambini con meno di 6 anni (che potranno visitare solo museo mentre la salita in cupola non è loro consentita per ragioni di sicurezza)
– Insegnanti nel ruolo di accompagnatori di una classe (max 2 per gruppo + eventuale insegnante di sostegno)
– Guide turistiche nell’esercizio della propria professione con gruppo a seguito
– Guide turistiche accreditate su cattedralepiacenza@gmail.com che intendano effettuare la visita per finalità di studio: gratuità valida solo per il museo e non per la salita alla cupola.
– Giornalisti accreditati su cattedralepiacenza@gmail.com (previa indicazione di testata e data della visita)

Il museo Kronos fa parte della RetemuseiPiacenza. La Rete mette a disposizione dei visitatori due nuove tipologie di biglietto per accedere ai Musei.


– “Un anno al Museo”: l’abbonamento annuale dà la possibilità di accedere senza limiti ai Musei aderenti (tra cui Kronos – Museo della Cattedrale), nei rispettivi giorni e orari di apertura e secondo le eventuali modalità di prenotazione. La tariffa unica è di 50,00 €.


– “Tre giorni al Museo”: la card turistica dà la possibilità di accedere una volta nell’arco di 72 ore ai Musei aderenti (tra cui Kronos – Museo della Cattedrale), nei rispettivi giorni e orari di apertura e secondo le eventuali modalità di prenotazione. La tariffa intera è di 35,00 €. La tariffa ridotta (valida per giovani tra i 6 ei 26 anni e over 65 anni) è di 20,00 €.

Per info e prenotazioni contatta il numero 3314606435 (attivo dalle 10.00 alle 18.00), oppure scrivi a cattedralepiacenza@gmail.com

English version

Opening times and tickets

«Kronos – Cathedral Museum»:

Tuesday – Friday 15:00 – 18:00
Saturday and Sunday 15:00 – 18:00
Monday closed 

climb to the dome:

Tuesday – Friday by reservation only 1
Saturday and Sunday 15:00 | 16:00 | 17:00
Monday closed

 

1 The visit is scheduled at 3:30 p.m. by reservation only (reservation can be made until the day of the visit no later than 12 p.m.) – minimum of 2 people.
Please note that the visit hour may be modified for organisational reasons.

Children under the age of 6 are not allowed to climb to the Dome.

THE VISITS ARE IN ITALIAN. The visit in English must be booked in advance.

On Sunday 23 June the ascent to the dome at 5pm is canceled due to liturgical celebrations.

————–
Evening openings: 21st, 28th June | 5, 12, 19 July -> the “quick” climb to the dome will be active, with departure and arrival directly in the Cathedral (short version climb, duration 25 min, with ascent and descent from the same staircase). Entrance: €6.00

Climbing times: 9.00pm – 9.30pm – 10.00pm – 10.30pm.

THE VISITS ARE IN ITALIAN. The visit in English must be booked in advance.

 
Full ticket
Museum (full)  Dome (full) Museum + Dome (full)
6 € 10 € 12 €
Reduced and groups (min 15 people)
Museum (reduced)  Dome (reduced) Museum + Dome (reduced)
4 € 8 € 10 €
Reduced school groups
Museum (school groups)  Dome (school groups)
2 € 5 €
Families with children (under 18) 2+1
Museum (2+1)  Dome (2+1) Museum + Dome (2+1)
12 € 20 € 24 €

* Children under the age of 6 are not allowed to climb to the Dome.

Families with children (under 18) 2+2
Museum (2+2)  Dome (2+2) Museum + Dome (2+2)
16 € 28 € 34 €

* Children under the age of 6 are not allowed to climb to the Dome.

– from 6 to 26 years old
– over 65 years old
– groups (minimum 15 people)
– priests and clergymen
– pilgrims with Credential (Pilgrim’s passport)
– people with disabilities (check the warnings for the climb to the Dome on www.cattedralepiacenza.it)

Reduction with the following valid cards:

– Touring Club Italiano
– FAI – Piemonte-Valle d’Aosta Museums Subscription and Lombardia-Valle d’Aosta Museums Subscription
– Coop Alleanza 3.0
– AMEI members
– ICOM members
– presenting the entrance ticket to the exhibition “Guercino. Il mestiere del pittore” at Musei Reali of Turin or the ticket for Civica Pinacoteca il Guercino in Cento.

– People with reduced mobility and their caregivers, people in wheelchairs and their caregivers (who will access the museum section located on the ground floor)
– Children under the age of 6 (who are not allowed to climb to the Dome and will be able to visit only the museum)
– Teachers accompaning their school groups (max 2 teachers for each group + if needed, support teachers for children with disabilities or learning difficulties)
– Tour guides accompaning a group of visitors
– Tour guides after writing to cattedralepiacenza@gmail.com and asking for a free admission to the Museum for study purposes (free admission is not possibile for the climb to the Dome)
– Journalists after writing to cattedralepiacenza@gmail.com and informing about the day of their visit and the newspaper they are working for

“ReteMuseiPiacenza” card (Piacenza Museums Net)

Kronos Museum is part of Piacenza Museums Net that gives visitors two types of tickets to access more than one museum in the city.

“A year at the Museum”: this subscription allows unlimited access to the Net museums for a year (the card includes Kronos Museum). Please note to check opening hours and reservation instructions on each museum website. Unique price: 50,00 €.

“Three days at the Museum”: this card allows visitors to access the Net museums once within 72 hours of the first use (the card includes Kronos Museum). Please note to check opening hours and reservation instructions on each museum website. Full price: 35,00 €. Reduced price: 20,00 € (people from 6 to 26 years old and over 65 years old)

Kronos – Museo della Cattedrale – Salita alla Cupola del Guercino fa parte della rete Cultura e Castelli di Destinazione Turistica Emilia

CittàPiacenzaIndirizzoVia della Prevostura, 7telefono3314606435E-Mailcattedralepiacenza@gmail.comInformazioni utiliAccessibile ai disabili solo al piano terraShare
Andar per Valli e Cupole